Notizie

La velutina scende lungo la Toscana

Un adulto di Vespa velutina (foto sopra) è stato trovato il 16 maggio in località Valdicastello, provincia di Lucca, in una bottiglia trappola presso l’apiario dell’apicoltore Christian Leonardi. Il ritrovamento riguarda la zona di Pietrasanta, a pochi kilometri dalla frazione di Strettoia, dove erano già stati avvistati adulti nel giugno 2017; tuttavia da allora e fino alla scorsa stagione le segnalazioni toscane erano rimaste confinate in Lunigiana e nelle province di Massa e Carrara. Ora questo nuovo ritrovamento fa ritenere che il focolaio toscano stia scendendo lungo le coste del Tirreno, minacciando pericolosamente le località balneari della Versilia.

Del ritrovamento è già stata avvisata l’Università di Firenze, che fa parte della rete Stopvelutina e che assieme all’associazione apistica locale Toscana Miele predisporrà le adeguate misure di controllo negli apiari della zona.

 

Nell’immagine sotto il focolaio esteso tra la provincia di La Spezia, la Lunigiana e le province di Massa e Carrara. Nel cerchio rosso l’ultimo ritrovamento in località Valdicastello, mentre più a nord, in azzurro, quello del 2017 nella frazione di Strettoia.