Notizie

L’estate calda della velutina in Toscana

Continua in questa fine estate l’espansione della velutina in Toscana.

Oltre alla provincia di Massa Carrara, ormai fortemente colpita, sono notevolmente aumentate le segnalazioni in provincia di Lucca, sia sulla costa che nell’entroterra (nella figura sotto, icone della vespa verde scuro) e sono state riconfermate quelle in provincia di Pisa in due nuovi apiari, vicini a quelli già colpiti, sul litorale e nel centro città.

 

La velutina si sposta anche verso nell’interno, nelle zone appenniniche al confine con l’Emilia-Romagna, con un aumento delle segnalazioni in Lunigiana e due nuove segnalazioni, arrivate proprio nell’ultima settimana, in due località della Garfagnana, Pontecosi e Camporgiano, provincia di Lucca (figura sotto, icone verde scuro).

I tecnici e gli apicoltori volontari della regione Toscana sono impegnati proprio in questi giorni a mappare e tenere sotto controllo i focolai, neutralizzare i nidi e organizzare corsi per il riconoscimento della specie nelle zone di nuova espansione. Il prossimo corso si terrà l’8 settembre a Camporgiano (LU), come da locandina sotto.

A loro vanno i più sentiti ringraziamenti per l’impegno profuso nel contenimento della velutina.