Come distruggere un nido

Scopri chi chiamare e cosa fare per eliminare i nidi di velutina

Tutti i nidi vanno sempre segnalati. A seconda della loro fase di sviluppo si può operare in due modi.

Nidi primari

I nidi primari possono essere rimossi direttamente, ma è meglio evitare il fai-da-te, se non si ha esperienza. Le vespe posso essere pericolose: nelle vicinanze del nido sono aggressive e il loro veleno può provocare shock anafilattico.

Se ritieni di poter intervenire, usa una bomboletta di insetticida spray per vespe. Oppure raccogli il piccolo nido in un contenitore, per poi congelarlo. Ricordati sempre di operare in ore notturne o tardo serali, quando le vespe non volano e la regina è sicuramente nel nido.

Per rimuovere i nidi primari il consiglio è quello di chiamare sempre le autorità preposte (Vigili del Fuoco o le squadre di intervento).

Nidi secondari

Distruggere i nidi secondari è sempre molto pericoloso, per cui dopo averli avvistati è necessario avvisare sempre i Vigili del Fuoco o le squadre locali di intervento.

Chi chiamare

In Liguria attualmente sono operative squadre di pronto intervento formate per la lotta al calabrone. Focal point per le segnalazioni è Fabrizio Zagni (Apiliguria): 366-4131448

Nell’area LOVER (Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna) focal point per le segnalazioni è Laura Bortolotti (CREA): 345-6423030