Notizie

La velutina scende lungo la costa tirrenica

E’ del 24 luglio una nuova segnalazione di Vespa velutina dalla Toscana, per la precisione da Marina di Vecchiano (PI), che rappresenta ad oggi la presenza più meridionale in questa regione e la prima nella provincia di Pisa. Negli scorsi anni la provincia di Lucca era stata interessata da diverse segnalazioni, localizzate in particolare nella zona di Pietrasanta, ma mai così a sud. Questo ritrovamento, arrivato dopo 5 anni dalla prima segnalazione nella frazione Strettoia di Pietrasanta, dimostra che il calabrone sta scendendo lungo la costa tirrenica.

Nell’immagine in alto, l’esemplare di Vespa velutina, catturato sotto la griglia di un escludiregina; la colorazione del corpo non lascia dubbi sull’identificazione della specie.

L’apiario colpito si trova all’interno del Parco Regionale di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli, un’importante area protetta della zona, lungo il cui litorale sono presenti numerosi apiari, dedicati alla produzione del pregiato miele di spiaggia.

Nell’immagine  sotto, all’interno dell’ovale è visibile il focolaio in provincia di Lucca, nella zona di Pietrasanta, mentre nel cerchio in basso il nuovo ritrovamento del 24 luglio scorso in provincia di Pisa, all’interno del Parco regionale.